Come aggiornare e installare un nuovo disco rigido o SSD nel PC

SSD

Come aggiornare e installare un nuovo disco rigido o SSD nel PC

SSD

L'aggiornamento di un disco rigido è uno dei modi più semplici per migliorare il tuo PC, sia che tu stia cercando un maggiore spazio di archiviazione o il potenziamento della velocità offerto da un SSD.

Ecco come scegliere e installare la tua nuova unità.

SSD

la scelta di un'unità che si adatta ai tuoi budget e fa ciò che ti serve è il primo passo. In questi giorni, la scelta più importante è tra un disco rigido tradizionale o un'unità a stato solido (SSD). Ma ci sono anche poche altre cose a cui pensare.

Dovresti ottenere un'unità normale, un SSD o entrambi?

Ecco la domanda da porsi: vuoi più velocità o più spazio di archiviazione?

I moderni SSD sono incredibili e sono un degno aggiornamento a qualsiasi sistema. Passare da un'unità normale a un'unità SSD migliora la velocità del sistema. Il PC si avvierà più velocemente, caricherà applicazioni e file di grandi dimensioni più velocemente e ridurrà i tempi di caricamento nella maggior parte dei giochi. Il problema è che, una volta superato un terabyte di spazio di archiviazione, gli SSD iniziano a diventare proibitivi per i costi.

In alternativa, i dischi rigidi convenzionali sono più lenti, ma offrono un'enorme quantità di spazio di archiviazione relativamente economico. È possibile trovare unità desktop che contengono quattro terabyte, sufficienti a soddisfare anche i più esigenti.

Puoi anche combinare i punti di forza degli SSD e dei dischi rigidi. Se il desktop è in grado di gestire più di una unità (e la maggior parte di esse può), è possibile installare il sistema operativo sull'unità SSD principale per accedere rapidamente a programmi e file essenziali e utilizzare un'unità tradizionale di grande capacità per l'archiviazione dei file. Ciò rende un SSD un upgrade particolarmente interessante se si dispone già di un disco rigido, dal momento che è possibile spostare il sistema operativo e "abbassare" il disco rigido per le funzioni di archiviazione.

SSD

Se il denaro non è un problema o se si è limitati a una singola connessione di unità nel laptop, è possibile spendere molto per ottenere un SSD multi-terabyte. Ma per la maggior parte delle persone, un SSD più piccolo combinato con un disco rigido più grande è un ottimo compromesso.

Quale dimensione fisica dovrebbe essere l'unità?

SSD

I dischi rigidi in genere sono disponibili in due dimensioni: 2,5 "e 3,5". Le unità da 3,5 "sono anche conosciute come" full size "o" unità desktop ". Quasi tutti i PC desktop hanno spazio per almeno una (e talvolta molte) unità da 3,5". La possibile eccezione a questo sono i PC super-small form factor che possono gestire solo un disco da 2,5 ".

Le unità da 2,5 "sono tradizionalmente pensate per i laptop, ma si adattano perfettamente anche a un PC desktop. Alcuni PC desktop dispongono di punti di montaggio incorporati per unità da 2,5 ". Se il tuo non lo fa, avrai bisogno di una staffa di montaggio come questa. Si noti che questi sono di solito etichettati come "staffe di montaggio SSD". Questo perché tutti gli SSD nel modulo del disco rigido tradizionale sono unità da 2,5 ". Questa è la dimensione che userete se la state montando su un desktop o un laptop.

E a proposito di SSD, c'è un altro fattore di forma di cui parlare: lo standard M.2. Queste unità in realtà assomigliano più a un rametto di RAM che a un disco rigido. Invece di collegarsi alla scheda madre tramite un cavo SATA come fanno le normali unità, le unità M.2 vengono inserite in uno slot specializzato. Se sei interessato alle unità M.2, dovrai determinare se il tuo PC le supporta.

ssd

Alcuni portatili, come i Macbook, utilizzano un'unità di archiviazione M.2 che richiede istruzioni avanzate e specifiche del modello per la sostituzione. Spesso invalida anche la garanzia.

Un'altra nota sui laptop. Dal momento che sono diventati più piccoli e più eleganti, anche i laptop sono diventati più difficili da aggiornare. La maggior parte dei laptop che non sono super-minuscoli usano ancora dischi da 2,5 ", ma possono avere o meno un alloggiamento per unità accessibile all'utente per gli aggiornamenti. Computer portatili più economici, più ingombranti e pochi modelli di classe business come Lenovo ThinkPads o Dell's Latitudes, consentono comunque l'accesso in modo abbastanza semplice. Altri modelli potrebbero necessitare di un ampio lavoro per raggiungere l'alloggiamento del disco, o potrebbero non avere accesso a tutti, soprattutto se si sono spostati sul costoso standard M.2. L'aggiornamento di tali unità probabilmente renderà nulla la garanzia e dovrai cercare una guida specifica per il modello, come questa su iFixIt.

Che connessione ho bisogno?

ssd

Tutte le moderne unità da 3,5 "e 2,5" utilizzano una connessione SATA per alimentazione e dati.

Se si sta installando l'unità in un PC desktop, il cavo di alimentazione SATA è un cavo a 15 pin che viene eseguito dall'alimentazione del PC. Se il tuo PC offre solo i vecchi cavi Molex a 4 pin, puoi acquistare adattatori che funzionano perfettamente.

Il cavo dati SATA richiede che la scheda madre supporti una connessione SATA (tutti i PC moderni lo fanno). Li troverai in configurazioni leggermente diverse. Alcuni (come quello nella foto qui sotto) hanno una spina diritta su un'estremità e una spina a forma di L sull'altra estremità. La spina a forma di L rende più facile l'inserimento in prese più vicine ad altri componenti. Alcuni cavi SATA hanno spine diritte o spine a forma di L su entrambe le estremità. Dovresti procurarti i cavi SATA con il tuo disco rigido, ma se lavori in uno spazio particolarmente ristretto, tieni presente che esistono altre opzioni.

ssd

Se stai installando su un laptop che consente l'accesso dell'utente, le cose sono più facili. In genere, è possibile collegare l'unità direttamente a uno slot che dispone già di connessioni di alimentazione e dati, senza cavi da collegare.

Un'altra parola su unità SATA. L'ultima versione dello standard SATA è SATA 3.3 e le unità e i cavi sono retrocompatibili con le versioni precedenti. Sui desktop, ti consigliamo di assicurarti che l'unità che stai acquistando sia più veloce o più veloce della connessione che accetta la tua scheda madre; la maggior parte delle connessioni SATA della scheda madre degli ultimi cinque anni ha almeno il supporto 3.0. Lo stesso vale per il cavo SATA che acquisti. I portatili non usano cavi SATA, quindi assicurati che l'unità che stai aggiornando utilizzi la stessa revisione SATA o più recente rispetto all'unità che sta sostituendo.

Quanto spazio ho bisogno?

Questo è facile: qualunque cosa si adatta al tuo budget. Più spazio di archiviazione costa più denaro, indipendentemente dal tipo di unità che stai guardando.

Quanto è veloce il mio disco?

La risposta predefinita qui è "il più velocemente possibile". Detto questo, se si esegue l'aggiornamento da un disco rigido a un SSD, la velocità può aumentare anche di 5 volte.

Se acquisti un'unità standard, la velocità viene generalmente espressa in RPM, ovvero le rivoluzioni al minuto dei piatti di dati rotanti. 5400 RPM è una tipica velocità per unità economiche (specialmente in fattori di forma da 2,5 "), con unità da 7200 RPM anche abbastanza comuni. Alcuni dischi rigidi ad alte prestazioni sono offerti a 10.000 RPM, ma questi sono stati in gran parte sostituiti da SSD più veloci.

ssd

I dischi rigidi ibridi combinano l'archiviazione standard del disco rigido con una piccola quantità di memoria flash veloce per i file di memorizzazione nella cache.

C'è un'altra opzione qui, se la tua scelta è limitata a un disco rigido convenzionale. Le unità "ibride" combinano un grande disco rigido standard con una piccola cache di memoria flash. Questo non creerà magicamente il tuo disco rigido alla stessa velocità di un SSD, ma la memorizzazione nella cache dei file può migliorare notevolmente se accedi costantemente agli stessi programmi e file. Potrebbe valere il piccolo premio di prezzo rispetto a un disco rigido standard.

Passaggio 2: decidere se trasferire il sistema operativo o eseguire un'installazione pulita

Hai acquistato la tua nuova unità e sei pronto per installarla. Il tuo prossimo passo è decidere se vuoi trasferire il tuo sistema operativo sulla nuova unità o semplicemente eseguire un'installazione pulita e ricominciare da capo. Ci sono pro e contro per ciascuno.

Trasferimento del tuo sistema operativo

ssd

Trasferire il sistema operativo (e tutti i dati e le applicazioni installate) significa non doversi preoccupare di reinstallare Windows e reinstallare ciascuna delle vostre applicazioni.

Il rovescio della medaglia è che è un processo piuttosto lento e noioso.

Se si sta eseguendo l'aggiornamento da un solo disco a un altro (invece di installare semplicemente un'unità aggiuntiva in un desktop), è probabile che si desideri trasferire il sistema operativo nella nuova unità anziché installare nuovo. La cattiva notizia è che questo è un processo lento e noioso. La buona notizia è che non è troppo difficile da fare. La maggior parte delle nuove unità include strumenti per realizzarla. E se non si ottiene uno strumento gratuito, ci sono altri modi per aggiornare a un disco rigido più grande senza reinstallare Windows.

Se si utilizza un laptop, è necessario utilizzare un adattatore o un alloggiamento SATA basato su USB in modo che sia possibile collegare entrambe le unità contemporaneamente. Puoi andare in questo modo anche con un desktop, ma potrebbe essere più semplice installare la nuova unità, effettuare il trasferimento e decidere se lasciare la vecchia unità in posizione per una memoria extra o disinstallarla.

Esecuzione di un'installazione pulita

Ci sono anche dei vantaggi nel realizzare semplicemente un'installazione pulita del tuo sistema operativo sulla tua nuova unità. Il più grande è che puoi ricominciare da capo. Nessuna vecchia installazione di programmi in giro; è una copia fresca del tuo sistema operativo senza la confusione. Puoi impostarlo nel modo desiderato e installare solo ciò che desideri.

Lo svantaggio, ovviamente, è che devi rifare tutto. Facendo una nuova installazione significa che dovrete reinstallare le applicazioni e giochi che si desidera, e ripristinare i file personali dal backup (o copiarle dalla nuova unità). Avrai anche bisogno di assicurarti di avere accesso alle tue applicazioni per la reinstallazione. Se li hai installati dal DVD o scaricato i file di installazione, dovrai cercarli insieme a tutte le chiavi di attivazione necessarie.

Passaggio 3: installa la nuova unità

I passaggi per l'installazione (o la sostituzione) di un'unità sono leggermente diversi, a seconda che si stia installando l'unità in un laptop o un PC desktop.

Installazione della nuova unità in un laptop

Computer portatili diversi hanno diversi metodi per accedere al vano dell'unità di archiviazione, se consentono un facile accesso a tutti. Alcuni design di classe business ti consentono di sostituire un'unità semplicemente rimuovendo una vite, altri potrebbero aver bisogno di te per rimuovere completamente la parte inferiore della macchina o addirittura estrarre la tastiera. Di solito è possibile trovare istruzioni specifiche effettuando ricerche sul Web per il produttore e il modello del laptop.

Per questo esempio, stiamo sostituendo l'unità in un ThinkPad T450s. Il design ha ormai pochi anni, ma è abbastanza piccolo da richiedere la rimozione dell'intero fondo, che è abbastanza tipico tra i progetti che consentono l'aggiornamento di un disco rigido.

Per accedere all'unità, devo rimuovere la batteria e quindi estrarre otto viti diverse.

SSD

Questo allenta la piastra del corpo in metallo abbastanza da farmi staccare dal computer. Puoi vedere il disco rigido nell'angolo in basso a sinistra.

ssd

Per estrarre l'unità stessa, ho bisogno di rimuovere un'altra vite, tirare un pò l'unità e poi farla scorrere fuori dalla connessione SATA integrata.

ssd

Per questo modello, il carrello è solo un sottile pezzo di alluminio con un paraurti in gomma. L'ho tolto e poi l'ho posizionato sulla nuova unità.

ssd

Quindi, inverto il processo, facendo scivolare la nuova unità sulla connessione SATA nel portatile, avvitando il supporto al telaio e sostituendo il pannello del corpo.

ssd

Di nuovo, questo processo cambierà molto a seconda del laptop che hai. Se hai bisogno di una ripartizione dettagliata per il tuo modello, Google è tuo amico: generalmente troverai almeno alcuni utenti che desiderano fare la stessa cosa, e forse un articolo o un video, se sei fortunato.

 

Installazione della nuova unità in un PC desktop

Questo processo è un po 'più complicato rispetto a un computer portatile, ma la buona notizia è che rimuovere la custodia e accedere al disco è in genere molto più semplice rispetto alla maggior parte dei laptop.Avrai bisogno di un cacciavite standard e un cavo SATA. Se stai sostituendo completamente una singola unità, puoi utilizzare il cavo SATA già installato. L'alimentatore ha probabilmente una connessione di alimentazione SATA gratuita, spesso sono disponibili prese multiple, ma in caso contrario sarà necessario un cavo adattatore. Se lavori in un'area particolarmente soggetta all'elettricità statica, ti consigliamo di utilizzare anche un braccialetto antistatico. Se hai costruito il tuo PC, le viti necessarie per installare la tua nuova unità dovrebbero essere incluse nella custodia, spero che tu abbia conservato la scatola degli accessori. In caso contrario, dovrai procurarti delle viti sostitutive.

ssd

Spegnere la macchina e rimuovere tutti i cavi, quindi spostarla nell'area di lavoro. Questo dovrebbe essere un luogo fresco e asciutto, facilmente accessibile, preferibilmente senza tappeti sotto di te. Se conosci la configurazione delle parti interne del tuo computer, sentiti libero di posizionarlo all'angolo più accessibile. In caso contrario, è sufficiente lasciarlo in posizione verticale, potrebbe essere necessario rimuovere più pannelli per un'installazione completa.

ssd

Rimuovi il pannello di accesso dal lato principale del case, quello a sinistra se guardi il tuo computer dalla parte anteriore. La maggior parte dei design richiede di rimuovere 2-3 viti dal lato posteriore prima che scivoli o si aprano. Metti da parte il pannello di accesso. Alcuni desktop richiedono la rimozione dell'intera custodia anziché di un pannello di accesso. Se non sei sicuro, cerca il modello o la custodia del desktop sul Web. Le istruzioni dovrebbero essere facili da trovare.

Prenditi un momento per orientarti. Se stai lavorando su un desktop convenzionale probabilmente stai guardando la scheda madre, con l'alimentatore squadrato nella parte superiore o inferiore del case. Dovresti essere in grado di vedere l'unità di archiviazione del tuo computer o le unità montate verso la parte anteriore del case. Un cavo dati SATA dovrebbe essere in esecuzione dalla scheda madre all'unità. Un cavo di alimentazione SATA dovrebbe essere in esecuzione dall'alimentatore all'unità.

ssd

Nota: se non è possibile vedere un'unità da 3,5 pollici più grande o un'unità da 2,5 pollici più piccola, potrebbe essere montata in un punto alternativo. Nei progetti più recenti spesso si trova dietro la scheda madre stessa: rimuovere il pannello di accesso opposto per verificare. Se non stai mantenendo la vecchia unità nel tuo sistema per l'archiviazione extra, ora è il momento di estrarla. È inoltre possibile lasciare i cavi collegati alla scheda madre e all'alimentazione e quindi collegarli alla nuova unità dopo averla installata. Innanzitutto, scollegare i dati e i cavi di alimentazione dal retro della vecchia unità. Non c'è niente di troppo complesso in questo: basta tirarlo fuori. Alcuni cavi hanno un piccolo meccanismo di blocco delle linguette che dovrai prima schiacciare.

ssd

Se l'unità è su un carrello scorrevole, rimuoverlo (e controllare che alcuni supporti scorrevoli siano avvitati in posizione). Ora, basta usare il cacciavite per rimuovere le viti dal drive, sia che si trovi in un supporto o apposto direttamente sulla custodia. Le viti sono disponibili in varie misure e lunghezze, tra cui spessori in silicone per l'insonorizzazione, e possono essere montate sul fondo dell'unità o sul lato, a seconda del design del case. Non importa: basta rimuoverli, metterli da parte "senza perderli".

ssd

Il tuo vecchio disco è ora libero! Mettilo da parte. Fai attenzione, ma non preoccuparti troppo, sono piuttosto robusti.

Per installare la nuova unità al posto di quella precedente, devi solo invertire la procedura. Inserire la nuova unità nel supporto, quindi farla scorrere in posizione sulla custodia (e fissarla se necessario).

ssd

Ora, collega i cavi alla nuova unità. È facile da capire, si adattano solo in un modo.

ssd

Se stai aggiungendo un nuovo disco rigido e stai lasciando quello vecchio, è un po 'più complicato. Dovrai montare la nuova unità sulla custodia (inserendola in una custodia aggiuntiva che dovrebbe essere inclusa nella custodia, se necessario). E dovrai inserire altri cavi.

Inserire un'estremità del cavo dati SATA nel retro del nuovo disco rigido e l'altra estremità nella scheda madre. Gli slot della scheda madre sono generalmente sul lato più vicino alla parte anteriore del PC, di solito in un cluster da due a sei. Non importa in particolare quale plug si utilizza, anche se si potrebbe desiderare di collegarlo in alto a sinistra (che è l'unità "0") o quello più vicino in sequenza, solo per motivi di organizzazione.

ssd

Ora collega la connessione di alimentazione SATA dall'alimentatore alla nuova unità. Se hai già installato un'unità, controlla il cablaggio di alimentazione, perché in genere hanno più di una spina e possono essere utilizzate per più unità. Se il tuo alimentatore non ha connessioni di alimentazione SATA libere, dovrai usare un adattatore o uno splitter.

ssd

Dopodiché, il tuo disco dovrebbe essere pronto per partire! Controlla bene le connessioni, assicurati che i cavi non tocchino i dissipatori di calore o che si scontrino contro le pale della ventola di raffreddamento, quindi rimetti il pannello di accesso sulla custodia. Riporta il PC nella posizione originale, ricollega tutti gli accessori e i cavi di alimentazione e accendilo!